Rob Kardashian vuole la custodia primaria della figlia Dream, sostiene che Blac Chyna è un rischio

Rob Kardashian vuole la custodia primaria della figlia Dream, sostiene che Blac Chyna è un rischio

Rob Kardashian ha richiesto la custodia primaria di sua figlia, Dream Kardashian, che condivide con l'ex fidanzata Blac Chyna.

L'ex star di “Keeping Up with the Kardashians”, 32 anni, ha recentemente presentato documenti giudiziari con richieste che avrebbero ridotto il tempo di Chyna con Dream a fine settimana solo con una tata che faceva da supervisore, secondo i rapporti. I documenti legali di Rob richiedono inoltre che Chyna si sottoponga ai test antidroga e alcolici non meno di mezz'ora prima della sua visita con la figlia.

hilary rhoda sean avery

La tata di supervisione avrebbe anche l'autorità di terminare le visite di Chyna con Dream se dovesse assistere a qualsiasi violenza attorno al bambino di 3 anni.

Rob sostiene anche che Chyna ha sniffato la cocaina e ha minacciato violentemente le persone, compresi gli estranei, nella sua casa. Ha anche affermato che è diventata fisica lanciando oggetti contro le persone, incluso il suo parrucchiere, che una volta avrebbe attaccato con un coltello.

Tutti i presunti comportamenti di Chyna hanno presumibilmente avuto un impatto su Dream, che Rob afferma di aver iniziato a recitare di conseguenza.

La Dream ha iniziato 'a nuda twerking e recitando posizioni sessuali che lei ha detto che sua madre le ha insegnato', afferma Rob, secondo i documenti, ottenuti da TMZ.

nicole richie 2017

Anche la sorella di Rob, Khloé Kardashian, interviene, sostenendo di aver notato anche un cambiamento in Dream, descrivendola come 'decisamente più aggressiva' dopo aver trascorso del tempo con Chyna.

L'avvocato di Chyna non ha immediatamente risposto alla richiesta di commento di Page Six. Il rappresentante di Rob non ha avuto ulteriori commenti.

Articoli Interessanti