Il proprietario dello Studio 54 afferma che Trump lo ha fregato

Il proprietario dello Studio 54 afferma che Trump lo ha fregato

Mark Fleischman, che ha acquistato lo Studio 54 dai fondatori Ian Schrager e Steve Rubell, non dimenticherà mai quanto Donald Trump è costato a lui e ai suoi investitori oltre $ 1 milione.

nipoti di Michael Jackson

Fleischman non include la storia in 'Inside Studio 54', il suo nuovo libro sui giorni della discoteca, quando le persone meravigliose sbuffavano la cocaina con banconote da cento dollari arrotolate.



'È successo 10 anni dopo Studio. All'epoca possedevo (supper club) Tatou. Trump è arrivato e si è divertito un sacco ', mi ha detto Fleischman.

Era nei primi anni '90, quando Trump era tra i suoi matrimoni con la prima moglie Ivana e la seconda moglie Marla. Possedeva il Plaza Hotel e voleva un nuovo club alla moda pieno di belle donne per sostituire l'invecchiante e turistica Trader Vic.



'Abbiamo stretto la mano a un accordo che avrei assunto', ha detto Fleischman.

In collaborazione con l'architetto David Rockwell, Fleischman ha progettato Zuzu, un club con un tema dell'Africa occidentale. 'Siamo andati nell'ufficio di Donald, ma l'ha risolto immediatamente', ha detto Fleischman.

Fleischman ha trovato un altro designer e alla fine ha aperto lo spazio come Gauguin, ma è stato di breve durata.

'Mentre eravamo in costruzione, l'hotel è stato precluso. Trump non me l'aveva detto. La banca entrò come una tonnellata di mattoni.

Quando è stato quindi rimosso l'amianto, il club al piano seminterrato non aveva aria condizionata e pochissimi clienti.

'Ho perso un paio di centinaia di migliaia (dollari'), ha detto Fleischman. 'E i miei investitori hanno perso oltre un milione'.

Articoli Interessanti