Tiki Barber si è alzato molto presto per prepararsi alla maratona di New York

Tiki Barber si è alzato molto presto per prepararsi alla maratona di New York

Tiki Barber ha scosso le sue abitudini di sonno mentre si allenava per la prossima maratona di New York City di quest'anno.

'È interessante quest'anno perché mi sono dedicato ad alzarmi alle 4 del mattino per fare le mie lunghe corse', ha recentemente dichiarato Barber a Page Six.



'In realtà ho fatto più lunghe corse quest'anno rispetto a quelle che ho fatto nei quattro anni precedenti di maratone e mi fa sentire pronto, perché se non vieni su quelle lunghe corse, a un certo punto ti piace, 'Amico, sono a 18 miglia e non ho mai fatto 18 miglia.' Il fatto di aver corso in tutte le mie lunghe gare e di aver corso una maratona mi fa sentire sicuro di dirigermi a New York ', ha continuato.

Barber, 44 anni, ha dichiarato di voler fare del suo meglio a New York questa domenica dopo aver raggiunto un record personale di 4 ore, 20 minuti e 25 secondi alla Chicago Marathon di ottobre.



'Mi sento bene con me stesso in questo momento', ha detto.

bikini liz cho

Anche se Barber ha tentato senza successo di convincere i grandi giganti Michael Strahan a correre con lui per 26,2 miglia, l'allume Big Blue Jason Sehorn sarà tra i corridori quest'anno.

wendy williams drag race

'Non ho idea di cosa aspettarmi quando esco e corro', ci ha detto Sehorn. 'La mia corsa più lunga finora è di 19 miglia e quella sarà la mia corsa più lunga fino a quando non posso correre una maratona.'

Sehorn, 48 anni, ex cornerback che ha giocato 10 stagioni nella NFL, ha dichiarato che l'allenamento per la maratona differisce dalla preparazione della giornata di gioco.

'Sto correndo cinque giorni alla settimana, mi sento, e sono sempre dolorante, sempre affamato, mentre quando ti alleni nella NFL, era più veloce', ha spiegato Sehorn. “Non avrei mai corso per tre ore di fila in una pratica. Una pratica potrebbe durare un'ora e mezza, al massimo due, ma non corri tutto il tempo '.

Come Barber, che l'anno scorso aveva bramato un hamburger e una birra dopo la maratona, Sehorn ha già immaginato il suo pasto celebrativo.

'Posso garantirti che caricherò carboidrati sia il giorno prima che il giorno dopo', ha detto.

Articoli Interessanti